Dolore cronico, ansia e stress


Si parla di dolore cronico in presenza di un dolore che persiste nel tempo, in genere oltre i 3 mesi rispetto al normale tempo di guarigione.

Di dolore cronico soffrono, per esempio, persone con condizioni comuni come lombalgia, lombosciatalgia, cervicalgia e cefalea, artrosi, ma anche persone affette da patologie reumatiche, fibromialgia o neuropatie di differente origine, come la neuropatia diabetica o il Fuoco di Sant’Antonio.

Spesso le persone che soffrono di dolore cronico presentano anche disturbi come ansia e depressione.

Ancora, spesso, tre mesi ‘volano’ e molte persone si abituano a ‘convivere con il dolore’ senza nemmeno cercare più una soluzione: la medicina Esogetica ha un approccio molto diverso rispetto alla medicina tradizionale che tratta il sintomo e lo soffoca: l’obiettivo è cercare la causa, in modo olistico, per proporre un percorso risolutivo e di benessere.

La maggior parte delle persone, andiamo oltre il 99%, non sa di avere l’ileopsoas e non sa che potrebbe essere in sofferenza ed essere causa - diretta o indiretta - della maggior parte dei dolori provati.

Chiama ora per un appuntamento il 338 16 10 119 oppure invia una mail per maggiori info a tatiana.zaghet@gmail.com.

Commenti

Post popolari in questo blog

Organi interni e riflessologia facciale Dien Chan

Massaggio delle sei zone riflesse del sistema linfatico secondo la riflessologia facciale Dien Chan

Dolori cervicali e riflessologia facciale Dien Chan