Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2020

Strumenti della riflessologia facciale Diện Chan: il cercapunti con rullino in ottone

Immagine
Strumenti della riflessologia facciale Diện Chan 

Il cercapunti con rullino dentato è lo strumento base di questa disciplina, la punta è smussata, il rullino è in ottone.
Il cercapunti permette di trovare con precisione i punti da trattare, ma potete utilizzare a tal fine anche un uncinetto piccolo oppure la gommina di una matita o la punta di una biro (chiusa). In mancanza di strumenti, guardate alle vostre mani, così preziose, e usate le dita per effettuare leggere pressioni o un massaggio delle aree più dolenti.

Cosa può fare la riflessologia facciale? Scopri alcuni trattamenti possibili in questi post di approfondimento:
Sistema linfatico riflesso http://www.tatianazaghet.info/2019/12/massaggio-delle-sei-zone-riflesse-del.html

Cefalee ed emicranie
http://www.tatianazaghet.info/2019/12/cromopuntura-e-riflessologia-facciale.html

Ansia e gastrite
http://www.tatianazaghet.info/2019/12/riflessologia-e-cromopuntura-per.html

Dolori lombari
http://www.tatianazaghet.info/2019/10/riflessologia-facc…

Il 'Potente Psoas'

Immagine
Lo psoas è costituito da un muscolo grande (psoas maggiore) ed un muscolo piccolo (psoas minore) che lavorano insieme per sostenere  la colonna lombare.

E' situato in profondità e si trova vicino al centro di gravità del nostro corpo, influenzando in modo determinante l'equilibrio fisico e psichico dell'intero essere umano.
Ad ogni contrazione il muscolo psoas, grazie  alla sua struttura speciale, attua un massaggio che si riflette su vari organi, per esempio, sull'intestino, sui reni, sul fegato, sulla milza, sulla vescica e anche sullo stomaco, per non dimenticare l'azione sull'apparato riproduttivo. 
Inoltre sembra avere un ruolo molto importante per la stimolazione della circolazione linfatica e per alcune dinamiche di somatizzazione (vedi questo approfondimento del Dott.Antonio Donadini).
Lo psoas ed il diaframma si uniscono in una zona che viene definita plesso solare, secondo le tradizioni orientali il terzo chakra o 'Manipura': il colore associato è…

Sistema immunitario e zone della paura - la 'terapia della liberazione' di Peter Mandel

Immagine
Sistema immunitario e zone della paura
Le situazioni di stress provocano, secondo Peter Mandel, un’alterazione del sistema ipotalamo- ipofisi: la presenza costante di idrocortisone e adrenalina nel sangue causano una destabilizzazione del sistema immunitario.
Come sostenerlo e rinforzarlo, con la medicina Esogetica, in modo naturale e indolore? 
Peter Mandel ha studiato e sperimentato molte terapie del colore e non solo, volte a stimolare la circolazione linfatica per favorire l’eliminazione delle tossine - fisiche e psichiche, poiché la linfa è considerata ‘tampone psicologico’, ovvero colei che si fa carico della situazione di disagio. 
Le possibilità sono infinite ed ogni volta, per ogni persona, viene valutato come agire: in questo periodo può essere interessante lavorare sul circolo funzionale fegato/bile, ma anche rene/vescica, dipende da come si manifesta il conflitto.
Inoltre esistono sul corpo delle zone denominate ‘zone della paura’ sulle quali vengono applicati i cristalli oro e…