Massaggio e cromopuntura per muscoli contratti


Un muscolo cronicamente contratto, che non torna mai alla forma originale dopo la contrazione,
può subire delle modifiche a livello dei tessuti: rimanendo accorciato viene ridotto localmente  l'afflusso di sangue, il drenaggio della linfa e diminuisce quella che viene definita l'escursione articolare, ovvero l'ampiezza del movimento, per esempio di una spalla, del braccio o del collo, o della mano..

Anche l'innervazione viene danneggiata, se non vi si pone rimedio, e il dolore può diventare costante: la nostra salute è legata anche alla salute dei nostri muscoli!
All'interno dei muscoli troviamo dei punti sensibili, sia 'silenziosi' che attivi, dolenti, e ad essi si fa riferimento anche per zone dolorose che non sono per forza vicine a questi punti, ma che da essi dipendono.

Lo scioglimento del tessuto muscolare contratto, con tecniche specifiche, porta ad un grande miglioramento delle condizioni dolorose, anche in casi di cronicità.

Riattivando la circolazione sanguigna si ha uno sblocco energetico, per cui con una certa costanza nei trattamenti, i risultati sono sorprendenti: stretching e respirazione sono due aspetti su cui la persona può lavorare anche a casa.

Come ho già scritto in precedenza, l'aspetto muscolare, tendineo e dei legamenti in medicina esogetica si associa al circolo funzionale fegato/bile e attraverso l'utilizzo di terapie cromatiche specifiche, si può supportare il trattamento di massaggio di benessere, accorciando i tempi di recupero in modo rilevante.

Può interessarti anche:



La mia pagina su facebook >>> Tatiana Zaghet Operatore Olistico DBN <<<





Commenti

Post popolari in questo blog

Organi interni e riflessologia facciale Dien Chan

Dolori cervicali e riflessologia facciale Dien Chan

Massaggio delle sei zone riflesse del sistema linfatico secondo la riflessologia facciale Dien Chan