Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2018

Le infinite possibilità di trattamenti del Dien Chẩn

Immagine
👣👍🏼👌🏼 Mani e piedi sul tuo viso: riesci a vederli? Allo specchio sicuramente no, ma nello 'specchio-faccia' della mappatura della riflessologia Dien Chẩn sì, ci sono! Prova a sperimentare uno dei punti che vedi nella mappa qui sopra, alla ricerca di un dolore che senti ad una mano oppure al dito di un piede... Non nomino la zona cervicale perché sarebbe troppo facile vincere! Trattando il punto riflesso sul viso della parte dolente, si invia un messaggio di riequilibrio, regolazione, scioglimento di tensione alla muscolatura o articolazione corrispondente. Non finisco mai di stupirmi, durante i trattamenti, di come la 'lettura' delle reazioni della persona trattata sembri quasi 'magia' per chi non conosce la riflessologia!

La pelle organo di intermediazione del nostro corpo

Immagine
'La pelle rappresenta la porta  attraverso cui si raggiunge l'interno.  In tutte le civiltà è un mezzo  per il trattamento della maggior parte delle malattie. In qualità di 'rivestimento' esterno, assume un'importanza particolare. Il tipo di manipolazione impiegata non ha alcuna importanza: che si tratti di massaggio,  di salasso umido o asciutto, di agopuntura, di moxibustione e di qualsiasi altro metodo, lo stimolo passa sempre attraverso la pelle, cioè l'involucro esterno dell'uomo, per ottenere un effetto all'interno. Pressione, contatto, vibrazione, temperatura e dolore, vengono registrati fisiologicamente dalla pelle'. Peter Mandel


Inviato da iPhone

Quali sono i tempi per riconoscere un nuovo percorso di benessere?

Immagine

Tunnel carpale e massaggi

Universo massaggi: Tunnel carpale e massaggi: risultati sorprendenti,...: Secondo un recente  studio , condotto dallo staff del "Touch Research Institute, presso l’Università di Medicina ... Di Consalvo Santilli

La rosa nella serra

Immagine
'L'anima si se te a suo agio quando la ragione non la soffoca dentro il suo guscio ma al contrario la vezzeggia, come una rosa nella serra, l'ammira, la cura premurosamente e permette ad ogni suo petalo di aprirsi liberamente. E' quella rara occasione che si è soliti chiamare felicità'.

Traumi e catene muscolari

Immagine
(Fonte immagine: Pinterest)
Riconnessioni: cicatrici, traumi e catene muscolari
Subire un intervento chirurgico che lascia una cicatrice,  più o meno profonda, può avere delle conseguenze sulla postura,  sul movimento di un arto,  sulla sensazione di 'appartenenza' di quella parte di noi,  come anche lasciare un dolore istintivo  che può esser difficile da rimuovere. Grandi o piccoli, questi segni diventano parte di noi  e della nostra storia e il massaggio ed il Reiki  possono aiutare nel processo  di integrazione della 'ferita'  e di scioglimento (smemorizzazione) del trauma.