Intervista a Peter Mandel sulla medicina Esogetica e la cromopuntura. Youtube, luglio 2019




'Io credo che la pelle rappresenti qualcosa come un quinto cervello o un cervello superiore. La medicina esogetica è un sistema aperto, è come un tetto sotto il quale tutte le specialità della medicina, non importa quali esse siano, possono trovare un posto.
Innanzitutto è chiaro che non c'è vita senza luce.

Ogni punto (sulla pelle) reagisce ad ogni colore, in base al risultato che voglio ottenere, userò un colore diverso secondo la valenza delle sue vibrazioni.

Grazie alla ricerca del prof. Gariaev in Russia sappiamo che il DNA immagazzina la luce ultravioletta. Il prof. Popp ha mostrato come la luce viene assorbita e rilasciata (dalle cellule).

Se la pelle (involucro, membrana) di una singola cellula rappresenta un cervello (per la cellula stessa) mi sembra logico che l'insieme di bilioni di cellule sulla pelle costituisce la struttura di un cervello o più precisamente un struttura di informazioni, o come volete chiamarla'.


Commenti

Post popolari in questo blog

Organi interni e riflessologia facciale Dien Chan

Dolori cervicali e riflessologia facciale Dien Chan

Massaggio delle sei zone riflesse del sistema linfatico secondo la riflessologia facciale Dien Chan